Categorie
squadra di calcio

Barcellona completa la più grande riavordino nella storia del calcio

Il Barcellona affrontò nuovamente il Paris Saint-Germain mercoledì dopo la sconfitta per 4-0 nell’ultimo incontro. Con una gamba completata, il Barca aveva bisogno di almeno quattro gol per forzare i tempi supplementari e quello che hanno fatto. Pochi esperti credevano di poter tornare, ma nessuno ne era certo. I giocatori del Barcellona hanno trasudato fiducia nella pressa prima della seconda tappa e hanno mostrato sul campo. Senza dubbio, abbiamo assistito a una delle più grandi partite nella storia della UEFA Champions League.

Il gioco è iniziato intenso e si poteva vedere l’energia dal Camp Nou che scorre attraverso i giocatori. E nel giro di tre minuti Luis Suarez ha guidato a casa un dolce gol. PSG ha combattuto indietro e per 37 minuti il gioco è stato per lo più tranquillo sulle possibilità di segnare. Ma nel 40 minuti, Layvin Kurzawa ha sbagliato un’autorizzazione e ha erroneamente fatto un autogol. A metà, il Barcellona era in asta di 2-0. Lo shock cominciò a strisciare attraverso gli stand e il dubbio stava crescendo sui volti del PSG.

Riassunto del secondo tempo

In quello che era un primo semestre altamente ansioso per il PSG, la seconda metà è iniziata altrettanto tesa. Neymar è stato insignito di una penalità mentre Thomas Meunier lo tagliava nella scatola. Leo Messi si è poi messo in campo e ha inserito a casa il rigore nell’angolo in basso a sinistra.

Con il Barcellona 3-0, il PSG ha scatenato un contrattacco e Edinson Cavani ha concluso una bella raffica da un assist Kurzawa. Questo gol in trasferta significa che il Barca avrà bisogno di tre gol cruciali per vincere. Passarono due minuti e Cavani stava di nuovo sparando per il gol, ma Marc-Andre ter Stegen si avvicinò con un brillante salvataggio.

Barcellona

All’88’ il Barca era ancora in acalzaper 3-1 ma in ritardo per 5-3. Sergio Busquets è stato premiato con un calcio di punizione appena fuori dagli schemi e Neymar ha mostrato la sua abilità. Ha arricciato un calcio di punizione scintillante per segnare e il portiere del PSG Kevin Trapp poteva solo guardare. Dopo solo due minuti passati e tempo supplementare colpito con cinque minuti in più dato dal rif testa.

Questo è dove Luis Suarez ha cercato di tuffarsi per una penalità, ma è stato dato. Neymar si fece avanti e lo forò a casa che portò il punteggio a 5-1 (5-5 in totale). Il Camp Nou ruggiva dopo la meta e la pressione era accesa. Neymar ha mostrato di nuovo la sua classe scheggiando un bellissimo lob sopra la parte superiore permettendo Sergi Roberto per ottenere un tocco per vincere la partita !!

Categorie
maglie calcio poco prezzo

Maglie speciali di Roma per aiutare a combattere il coronavirus

Per sostenere la lotta contro il coronavirus, l’AS Roma ha appena lanciato due maglie in edizione limitata con un logo appositamente progettato per l’occasione.

“assieme” , messaggio strong di roma

“Abbiamo lanciato la campagna “ASSIEME” per mostrare ai nostri tifosi che, anche se non possiamo stare insieme allo stadio in questo momento, siamo ancora vicini a loro”, ha detto Francesco Calvo, direttore delle operazioni dell’AS Roma, che dirige la Fondazione Roma Cares.

È infatti il fondamento del club romano che è in prima linea in questa lotta contro il coronavirus ed è con l’obiettivo di aiutare nel migliore dei modi questa associazione che Roma ha intrapreso nella creazione di maglie in edizione limitata.

Basati sulla maglia di casa della stagione 2019-2020 ma anche la terza, questi abiti differiscono solo nel flocage dal momento che lo sponsor Qatar Airways scompare a favore di un messaggio semplice e forte “ASSIEME” che significa “insieme”. Un messaggio immaginato in una forma in cui la A e la S sono staccate come per fare una sottile allusione all’AS Roma. Benvenuto acquisto maglie calcio poco prezzo personalizzate!

“In questi tempi difficili, abbiamo sentito il sostegno dei nostri fan e abbiamo cercato di aiutare i più bisognosi della nostra comunità. Con i soldi che il presidente Jim Pallotta, Roma Cares, i nostri giocatori e il nostro staff, partner e tifosi hanno già raccolto, abbiamo già acquistato e distribuito otto tifosi, otto letti di terapia intensiva e più di 45.000 articoli sanitari – maschere protettive, guanti e disinfettanti – e con il resto del denaro raccolto fino ad oggi.

Abbiamo ordinato migliaia di forniture protettive aggiuntive ed essenziali da distribuire agli ospedali per aiutarli ad affrontare la prossima fase di questa crisi. Con i soldi che raccogliamo vendendo le camicie “” in edizione limitata, Roma Cares è già in contatto con la Regione Lazio e la Protezione Civile ANElmà per capire come contribuire al meglio data la mutevole situazione. »

Una bella iniziativa che è già iniziata da quando le maglie sono disponibili per la vendita sul sito come Roma!

Categorie
Stella del calcio

Il boss della Roma desidera ardentemente lo Smirlin del Manchester United

Il boss della Roma vuole mantenere il trasferimento in prestito del Man United Smalling

L’AS Roma vuole mantenere il Manchester United in prestito Chris Smalling per almeno un’altra stagione, ha detto all’ESPN l’allenatore Paulo Fonseca.

Il difensore si è stabilizzato bene nella capitale italiana da quando è arrivato in prestito la scorsa estate e Fonseca ha detto che Smalling vuole rimanere al club italiano oltre questa stagione, con il suo prestito pronto a scadere alla fine della campagna. Fonti hanno detto a ESPN che, sebbene sia stato ancora concordato un accordo per rendere permanente la sua mossa, i rom sono fiduciosi che si possa fare.

“Farò tutto il possibile anche per tenerlo alla Roma l’anno prossimo”, ha detto Fonseca. “So che vuole rimanere, vediamo cosa succede. “È un uomo straordinario, così umile, così professionale. Egli è adorato dai fan e si è affermato come uno dei leader nello spogliatoio. “Non è facile per i difensori centrali inglesi adattarsi così rapidamente al calcio italiano, il record non è buono. Ma è stato incredibile.”

Smalling ha saltato le prime quattro partite di apertura della Roma in questa stagione, ma è stato un titolare di prima squadra da allora, iniziando 21 delle prossime 22 partite di Serie A.

Il trentenne, che si è unito allo United dal Fulham nel 2010, ha ancora due anni con il suo contratto all’Old Trafford. Nel frattempo, Fonseca ha fatto la manches a Nicolo s’aniolo per diventare uno dei migliori giocatori d’Europa se continua a migliorare.

Nel 2018 è arrivato dall’Inter come make-weight nell’affare che ha portato Radja Nainggolan al San Siro, ha subito un infortunio al legamento crociato a gennaio che lo terrà fuori gioco fino al primo periodo di fine autunno.

Il ventenne si era affermato come uno dei giovani più promettenti della Serie A in questa stagione. Ha vinto le sue prime presenze con l’Italia lo scorso anno, oltre a guadagnare chiamate per essere titolare all’ormai rinviato Euro 2020.

“Non è solo un talento naturale meraviglioso, è un giocatore che ha migliorato notevolmente quest’anno”, ha aggiunto Fonseca. “Dicevo che era come un uomo selvaggio, seguendo il suo istinto, ma ora capisce il gioco, capisce lo spazio, capisce il processo decisionale.

“Non ho dubbi che tra qualche anno sarà uno dei migliori giocatori non solo in Italia ma in tutta Europa”.