Categorie
maglia lecce

Stagione 2019-20: Le maglie con cui il Lecce torna in Serie A

Una sala conferenze di Banca Popolare Pugliese è stato il luogo scelto dalla US Lecce per mostrare le loro maglie con cui torna in Serie A in Italia. I modelli sono una creazione del proprio marchio M908 e basano i loro disegni su elementi naturali associati con la regione che ospita il club.

Maglia Lecce Casa 2019-20

Questi elementi sono il sole, il vento e il mare, un trio infallibile nella città di Lecce, molto vicino alle rive del mare Adriatico.

La maglia lecce titolare rappresenta il sole. Porta i colori tradizionali di THE US Lecce, rosso e giallo, nel suo modello classico di strisce verticali. Un po’di blu si intrufola nelle spalle e nei pantaloni. La combinazione giallorossi lascia anche il segno sul calzino.

maglia lecce

Il kit alternativo, d’altra parte, incarna il vento. È bianco e porta linee rosse e gialle sul busto che ricordano una piacevole brezza marina. Gli stessi colori si vedono in calze e pantaloni.

Infine, l’elastico numero 3 è blu e porta una stampa che ricorda le onde del mare. Rosso e giallo non sono banditi e segnano territorio su polsini, colli e anche nell’addome. Le calze nere coronano l’outfit.

Categorie
Stella del calcio

Il rigore di Cristiano Ronaldo recupera un pareggio per la Juventus contro il Milan di AC

Gli ci sono voluti più di 90 minuti, ma Cristiano Ronaldo alla fine ha avuto la meglio su Ibrahimovic. Nel corso della semifinale di Coppa Italia di andata tra la Juventus di Ronaldo e l’AC Milan di Ibrahimovic, quest’ultimo ha trasformato un calcio di rigore, dando alla Juve un pareggio 1-1 in vantaggio sulla decisiva seconda tappa del 4 marzo a.

Dal momento in cui il Milan ha battuto la Roma nei quarti di serie, questa partita era stata annunciata come una resa dei conti non solo tra i due rivali di Serie A di lunga data, ma delle icone globali Ronaldo e Ibrahimovic, due dei giocatori più venerati e affermati degli ultimi due decenni.

Eppure nessuna delle due stelle ebbe molto impatto sulla gara di giovedì fino a quando Ronaldo non convertì il suo calcio spot alla morte. Il 38enne Ibrahimovic, che si è unito al Milan per la seconda volta il mese scorso dopo aver dominato la MLS in due stagioni con i LA Galaxy, ha quasi segnato poco prima dello sciopero di Rebic, ma Buffon si è tuffato al suo diritto di palmare il tiro dello swede intorno al posto.

Più consequenziale fu il cartellino giallo che raccolse in precedenza per aver gettato il braccio in faccia al centro della Juve Matthijs de Ligt. La cautela fu la seconda di Ibrahimovic nella fase a eliminazione diretta della competizione, e gli impedirà di giocare nella seconda tappa di do-or-die contro uno dei suoi molti ex club.

Non in modo insignificante, il tardo pareggio ha anche impedito al Milan di assicurarsi la vittoria sul suo rivale di lunga data in questa competizione per la prima volta in 35 anni. L’hoodoo della Juve è stato esposto per la prima ora giovedì allo stadio San Siro, con la Juventus che ha giocato una partita in trasferta quasi impeccabile. Il Milan era più aggressivo giocando in casa, come previsto, e ha pepato la Juve con colpi e innocue mezze possibilità fuori bersaglio.

Quando hanno ottenuto la palla, hanno dato ai padroni di casa un diavolo di un tempo cercando di riaverla. Un intervallo di concentrazione ha cambiato tutto questo, però, con Juve che ha regalato un obiettivo sciatto di 61 minuti ad Ante Rebic.

Il Milan probabilmente meritava il suo vantaggio, avendo messo più di tre volte più tiri in porta. A quel punto, sembrava di sicuro che la striscia di Coppa futilità contro la Juve sarebbe finita. Ma uno stupido cartellino rosso preso dal difensore Theo Hernandez ha aperto la porta agli ospiti, e l’arbitro Paolo Valeri ha stabilito, a seguito di un controllo del video, che Davide Calabria di Milano aveva gestito la palla nella scatola.

Dopo di che, non c’era dubbio che Ronaldo – che è stato mortale ai rigori per tutta la stagione – avrebbe segnato per estendere la miseria del Milan e la messa in palio di zlatan con un calcio. Il vincitore della partita di ritorno affronterà in finale Il Napoli o l’Inter. Il Napoli guida l’Inter 1-0 nella serie a due, total goal dopo aver battuto l’Inter a San Siro mercoledì.

Categorie
maglia portogallo

Nike e il Portogallo svelano le maglia per la Coppa del Mondo 2018

Campione europeo in carica, il sogno portoghese di un incredibile doppio Euro-mondo. Per fare questo, potranno contare su Nike, che ha appena svelato le maglie che i partner di Cristiano Ronaldo indosseranno in Russia.

Il ricordo della finale persa in casa dalla squadra francese è ancora doloroso. Lo sciopero di Gignac sul palo attraversa tutte le teste. Ma va riconosciuto che è il Portogallo che, con sorpresa di tutti, ha governato l’Europa dall’estate del 2016. È una sorpresa che i soci di Cristiano Ronaldo intendano ristampare sui prati della Russia, equipaggiati con le loro nuove maglie Nike, come nel 2016.

La maglia portogallo di casa

Come la nuova maglia del team francese svelata pochi giorni fa, uscire dalla tecnologia Aeroswift: ora si trova a Vaporknit, che potrebbe essere la stella di questa Coppa del Mondo in termini di attrezzature. Quindi troviamo i modelli caratteristici di questa tecnologia alle maniche, in una tonalità tono su tono, leggermente più leggera rispetto al resto della maglia.

Il colletto button-down visto sulla maglia Les Bleus, tuttavia, lascia il posto ad un colletto più classico. Sul retro di esso, la band diventa bicolore e si adorna con i colori della bandiera portoghese. Il font pitching per i numeri e i nomi dei giocatori ricorda anche quello utilizzato per la squadra francese, ad eccezione dei motivi esagonali specifici di Les Bleus.

Maglia portogallo All’interno del colletto c’è un logo ispirato a due simboli portoghesi: la croce cattolica e la sfera armillare, che rappresenta lo spirito conquistatore dei portoghesi segnato dal periodo delle Grandi Scoperte. Uno spirito conquistatore che i giocatori dovranno mostrare quando si affrontano le migliori selezioni del pianeta. Durante la fase della piscina, i portoghesi affronteranno i loro vicini spagnoli prima di sfidare Marocco e Iran.

Categorie
squadra di calcio

Barcellona completa la più grande riavordino nella storia del calcio

Il Barcellona affrontò nuovamente il Paris Saint-Germain mercoledì dopo la sconfitta per 4-0 nell’ultimo incontro. Con una gamba completata, il Barca aveva bisogno di almeno quattro gol per forzare i tempi supplementari e quello che hanno fatto. Pochi esperti credevano di poter tornare, ma nessuno ne era certo. I giocatori del Barcellona hanno trasudato fiducia nella pressa prima della seconda tappa e hanno mostrato sul campo. Senza dubbio, abbiamo assistito a una delle più grandi partite nella storia della UEFA Champions League.

Il gioco è iniziato intenso e si poteva vedere l’energia dal Camp Nou che scorre attraverso i giocatori. E nel giro di tre minuti Luis Suarez ha guidato a casa un dolce gol. PSG ha combattuto indietro e per 37 minuti il gioco è stato per lo più tranquillo sulle possibilità di segnare. Ma nel 40 minuti, Layvin Kurzawa ha sbagliato un’autorizzazione e ha erroneamente fatto un autogol. A metà, il Barcellona era in asta di 2-0. Lo shock cominciò a strisciare attraverso gli stand e il dubbio stava crescendo sui volti del PSG.

Riassunto del secondo tempo

In quello che era un primo semestre altamente ansioso per il PSG, la seconda metà è iniziata altrettanto tesa. Neymar è stato insignito di una penalità mentre Thomas Meunier lo tagliava nella scatola. Leo Messi si è poi messo in campo e ha inserito a casa il rigore nell’angolo in basso a sinistra.

Con il Barcellona 3-0, il PSG ha scatenato un contrattacco e Edinson Cavani ha concluso una bella raffica da un assist Kurzawa. Questo gol in trasferta significa che il Barca avrà bisogno di tre gol cruciali per vincere. Passarono due minuti e Cavani stava di nuovo sparando per il gol, ma Marc-Andre ter Stegen si avvicinò con un brillante salvataggio.

Barcellona

All’88’ il Barca era ancora in acalzaper 3-1 ma in ritardo per 5-3. Sergio Busquets è stato premiato con un calcio di punizione appena fuori dagli schemi e Neymar ha mostrato la sua abilità. Ha arricciato un calcio di punizione scintillante per segnare e il portiere del PSG Kevin Trapp poteva solo guardare. Dopo solo due minuti passati e tempo supplementare colpito con cinque minuti in più dato dal rif testa.

Questo è dove Luis Suarez ha cercato di tuffarsi per una penalità, ma è stato dato. Neymar si fece avanti e lo forò a casa che portò il punteggio a 5-1 (5-5 in totale). Il Camp Nou ruggiva dopo la meta e la pressione era accesa. Neymar ha mostrato di nuovo la sua classe scheggiando un bellissimo lob sopra la parte superiore permettendo Sergi Roberto per ottenere un tocco per vincere la partita !!

Categorie
maglie calcio poco prezzo

Maglie speciali di Roma per aiutare a combattere il coronavirus

Per sostenere la lotta contro il coronavirus, l’AS Roma ha appena lanciato due maglie in edizione limitata con un logo appositamente progettato per l’occasione.

“assieme” , messaggio strong di roma

“Abbiamo lanciato la campagna “ASSIEME” per mostrare ai nostri tifosi che, anche se non possiamo stare insieme allo stadio in questo momento, siamo ancora vicini a loro”, ha detto Francesco Calvo, direttore delle operazioni dell’AS Roma, che dirige la Fondazione Roma Cares.

È infatti il fondamento del club romano che è in prima linea in questa lotta contro il coronavirus ed è con l’obiettivo di aiutare nel migliore dei modi questa associazione che Roma ha intrapreso nella creazione di maglie in edizione limitata.

Basati sulla maglia di casa della stagione 2019-2020 ma anche la terza, questi abiti differiscono solo nel flocage dal momento che lo sponsor Qatar Airways scompare a favore di un messaggio semplice e forte “ASSIEME” che significa “insieme”. Un messaggio immaginato in una forma in cui la A e la S sono staccate come per fare una sottile allusione all’AS Roma. Benvenuto acquisto maglie calcio poco prezzo personalizzate!

“In questi tempi difficili, abbiamo sentito il sostegno dei nostri fan e abbiamo cercato di aiutare i più bisognosi della nostra comunità. Con i soldi che il presidente Jim Pallotta, Roma Cares, i nostri giocatori e il nostro staff, partner e tifosi hanno già raccolto, abbiamo già acquistato e distribuito otto tifosi, otto letti di terapia intensiva e più di 45.000 articoli sanitari – maschere protettive, guanti e disinfettanti – e con il resto del denaro raccolto fino ad oggi.

Abbiamo ordinato migliaia di forniture protettive aggiuntive ed essenziali da distribuire agli ospedali per aiutarli ad affrontare la prossima fase di questa crisi. Con i soldi che raccogliamo vendendo le camicie “” in edizione limitata, Roma Cares è già in contatto con la Regione Lazio e la Protezione Civile ANElmà per capire come contribuire al meglio data la mutevole situazione. »

Una bella iniziativa che è già iniziata da quando le maglie sono disponibili per la vendita sul sito come Roma!

Categorie
Stella del calcio

Il boss della Roma desidera ardentemente lo Smirlin del Manchester United

Il boss della Roma vuole mantenere il trasferimento in prestito del Man United Smalling

L’AS Roma vuole mantenere il Manchester United in prestito Chris Smalling per almeno un’altra stagione, ha detto all’ESPN l’allenatore Paulo Fonseca.

Il difensore si è stabilizzato bene nella capitale italiana da quando è arrivato in prestito la scorsa estate e Fonseca ha detto che Smalling vuole rimanere al club italiano oltre questa stagione, con il suo prestito pronto a scadere alla fine della campagna. Fonti hanno detto a ESPN che, sebbene sia stato ancora concordato un accordo per rendere permanente la sua mossa, i rom sono fiduciosi che si possa fare.

“Farò tutto il possibile anche per tenerlo alla Roma l’anno prossimo”, ha detto Fonseca. “So che vuole rimanere, vediamo cosa succede. “È un uomo straordinario, così umile, così professionale. Egli è adorato dai fan e si è affermato come uno dei leader nello spogliatoio. “Non è facile per i difensori centrali inglesi adattarsi così rapidamente al calcio italiano, il record non è buono. Ma è stato incredibile.”

Smalling ha saltato le prime quattro partite di apertura della Roma in questa stagione, ma è stato un titolare di prima squadra da allora, iniziando 21 delle prossime 22 partite di Serie A.

Il trentenne, che si è unito allo United dal Fulham nel 2010, ha ancora due anni con il suo contratto all’Old Trafford. Nel frattempo, Fonseca ha fatto la manches a Nicolo s’aniolo per diventare uno dei migliori giocatori d’Europa se continua a migliorare.

Nel 2018 è arrivato dall’Inter come make-weight nell’affare che ha portato Radja Nainggolan al San Siro, ha subito un infortunio al legamento crociato a gennaio che lo terrà fuori gioco fino al primo periodo di fine autunno.

Il ventenne si era affermato come uno dei giovani più promettenti della Serie A in questa stagione. Ha vinto le sue prime presenze con l’Italia lo scorso anno, oltre a guadagnare chiamate per essere titolare all’ormai rinviato Euro 2020.

“Non è solo un talento naturale meraviglioso, è un giocatore che ha migliorato notevolmente quest’anno”, ha aggiunto Fonseca. “Dicevo che era come un uomo selvaggio, seguendo il suo istinto, ma ora capisce il gioco, capisce lo spazio, capisce il processo decisionale.

“Non ho dubbi che tra qualche anno sarà uno dei migliori giocatori non solo in Italia ma in tutta Europa”.

Categorie
Stella del calcio

Michael Carrick rivela il più grande rammarico della sua carriera nel Manchester United

L’allenatore del Manchester United Michael Carrick ammette che la sconfitta finale di Champions League 2009 contro il Barcellona lo perseguita ancora oggi. Il centrocampista inglese ha appeso gli stivali nel 2018 dopo 12 anni di trofei al Theatre of Dreams dopo una mossa di 18,6 milioni di sterline dal Tottenham.

Carrick ha vinto cinque titoli di Premier League e altri sei importanti onori durante il suo periodo al club, l’apice della quale è arrivato nella vittoria della finale di Champions League 2008 contro il Chelsea. Lo United ha avuto la possibilità di diventare la prima squadra dai tempi del Milan a mantenere il trofeo un anno dopo, quando ha affrontato il Barcellona a Roma e i vincitori del titolo di Sir Alex Ferguson sono stati i favoriti per farlo.

Tuttavia, un Lionel-Messi ispirato Barcellona dominato United dopo il loro brillante inizio nella capitale italiana e Carrick ammette che la sconfitta è il suo più grande rammarico per il club. Parlando della vittoria finale del 2008. Carrick ha detto: “Essendo noi, abbiamo festeggiato quella notte, siamo tornati indietro il giorno dopo e basta, alla prossima sfida.

“Abbiamo vinto di nuovo il campionato l’anno successivo, vinto la Coppa del Mondo per club, vinto la Coppa di Lega, quasi vinto di nuovo la Champions League. “Avremmo dovuto battere il Barcellona a Roma – questo è quello che è scappato, per me – ma questo non cambia quello che un gruppo speciale di giocatori che avevamo. Eravamo assolutamente implacabili.

Categorie
maglia liverpool 2020

Maglia da Campo per la seconda stagione di Liverpool 2019-2020

New Balance corporation e il Liverpool club hanno lanciato congiuntamente una nuova maglia per la seconda trasferta della squadra nella stagione 2019-20. Il design di questa maglia è caratterizzato da UN’ ombra di moda nera con una vibrante piscina di roccia Verde: l’ armata rossa mostrerà il primo spettacolo di una nuova maglia nell’ amichevole partita tra Boston e siviglia, in spagna domenica.

maglia liverpool 2020

Come le due maglie presentate in precedenza, questa maglia liverpool renderà omaggio all’ allenatore di maggior successo della storia del club, Bob Paisley, che è stato il 100 ° anniversario della nascita di questo leggendario allenatore Dell’ armata rossa nel 2019. Oltre ad alcuni dettagli ordinari, il colletto di ogni nuova maglia mostra la firma di bob pelsley e le tessere della maglia registrano anche I suoi grandi risultati.

Il modello personalizzato sulla parte anteriore della maglia ha anche la partecipazione Verde della piscina di roccia, che ricorda facilmente il simbolo Royal Liver Building nel Centro della città, e la forma del modello deriva Dai segnali stradali per le strade della città di Liverpool. Trent Alexander-Arnold ha dichiarato: ” c’ è sempre una sensazione speciale di indossare una maglia di Liverpool. In effetti, questa maglia elogia la mia città e la mia Strada, sono cresciuto qui e ora combatto per essa. Non vedo l’ ora di indossarlo per giocare. “

La maglia utilizza la tecnologia più recente

La maglia è dotata della più recente tecnologia di abbigliamento da competizione di alto livello progettata per le prestazioni del New Balance, le cuciture con bordi del torace offrono UN comfort per la maglia e la superficie della maglia sulle spalle migliora le prestazioni termiche e traspiranti. Le maglie con tecnologia NB Dry aiutano ad assorbire il sudore, mantenere il corpo fresco e asciutto durante gli sport e ad aiutare gli atleti a concentrarsi e giocare bene durante il gioco.

Il design dei polsini con UN modello di linea di velocità è una caratteristica importante delle nuove maglie della nuova stagione di New Balance ed è mostrato nelle nuove maglie dei club più importanti come Liverpool, Porto e bilbao. Inoltre, la maglia è dotata di pantaloncini Neri e di calze Verdi nuove e semi – nere in piscina, e il perone mostra anche l’ abbreviazione del nome del club ” L.F.C.”.

Categorie
Stella del calcio

Paulo Dybala si scusa con Lionel Messi e rivela com’è cristiano Ronaldo

La star della Juventus Paulo Dybala ammette di aver sbagliato a criticare pubblicamente Lionel Messi anche se dice che la coppia ha ormai inventato, mentre lui ha rivelato come la personalità di Cristiano Ronaldo lo ha sorpreso.

L’argentino si sta attualmente isolando nella sua casa in Italia dopo un risultato positivo al coronavirus, anche se ora si sente molto meglio ora avendo sofferto solo di sintomi lievi come la mancanza di respiro quando ha cercato di esercitare.

Sorprendentemente, nonostante sia prolifico in Serie A, Dybala ha solo due gol in 29 presenze internazionali con l’Argentina. L’estate scorsa, ha affermato che era ‘difficile giocare al fianco di Messi perché ha dovuto adattare il proprio gioco per dare all’uomo di Barcellona un ruolo da protagonista, e ora ammette che era qualcosa che non avrebbe dovuto dire in pubblico.

Cosa dice l’intervista di Dybala

‘Le mie parole su di lui? Avrei dovuto dirlo in modo diverso”, ha detto Dybala in un’intervista al sito web della nazionale argentina. ‘C’erano persone che volevano capirlo con cattive intenzioni. Non ho mai provato a criticare un partner, volevo solo migliorare qualcosa che stava accadendo.

“Avrei voluto dare di più all’Argentina e ottenere risultati migliori sia in gruppo che a livello personale. Michael Carrick rivela il più grande rammarico della sua carriera nel Manchester United. “Anche io ho parlato con Leo, perché entrambi siamo molto simili tatticamente. Anche con [il manager Lionel] Scaloni abbiamo lavorato in modo da non scontrarci in campo”.

Dybala è uno dei pochi giocatori a giocare sia con Messi che con Ronaldo – con cui ha intrattenuto un buon rapporto in campo alla Juve – e dice che la star portoghese non potrebbe essere più lontana dall’immagine che ritrae.

Ha continuato: “Nessuno di noi lo conosceva personalmente, ma non appena è arrivato abbiamo scoperto un ragazzo eccellente, molto socievole e sempre disponibile. Sono rimasto davvero sorpreso, ovviamente in modo positivo.

“Durante un viaggio gli ho detto: “In Argentina non ci piaccia un po’ per come sei a volte, ma per quanto mi riguarda, ho incontrato una persona diversa. Mi hai sorpreso. Lui rise e rispose: “Io sono come sono. Sono abituato a ricevere queste critiche.

Categorie
maglia psg 2020

Il PSG mostra la sua maglia 2019-2020

Il campione di Ligue 1 ha svelato quello che sarà il suo elastico per una prossima stagione in cui l’obiettivo sarà quello di brillare in Champions League.

Il Paris Saint Germain vanta già un nuovo maglia psg 2020 con vista sulla prossima stagione. Mentre le speculazioni salgono su ciò che accadrà al futuro sia del francese Kylian Mbappé che del brasiliano Neymar, il campione della Ligue 1 ha svelato il suo nuovo elastico.

Così, dopo alcuni anni come sponsor principale Fly Emirates addio alla maglia del Paris Saint Germain per essere sollevato da Tutti. Allo stesso modo, in questa nuova T-shirt spiccano le strisce verticali in bianco e rosso al centro della Messa sul solito colore blu.

In una stagione 2019-2020 che porrà una sfida a tutti i livelli dopo i soliti naufragi in Champions League, la presenza nella presentazione di questa maglia di Neymar e Mbappé e Marco Verratti o Marquinhos, il che significa Marquinhos un chiaro indizio per il mercato estivo.